Silvia Magnaldi - Specialista in Radiologia - Blog di Medicina, Attualità e Sport

Le alterazioni che fanno parte di questo pattern sono la consolidazione parenchimale, il vetro smerigliato e il crazy paving.

  • Consolidazione: presenza di aree di aumentata densità del parenchima polmonare nel cui contesto non sono riconoscibili le strutture vascolari, con frequente presenza di broncogramma aereo .
  • Vetro smerigliato: presenza di aree di aumentata densità del parenchima polmonare nel cui contesto sono riconoscibili le strutture vascolari. Quando è omogeneamente diffuso può essere   presente il segno del “broncogramma scuro” (bronchi pervi e normali che “risaltano” all’interno dell’aumentata densità del parenchima ” —> freccia “).
  • Crazy paving: ispessimento dei setti interlobulari e intralobulari nel contesto delle aree di vetro smerigliato.
Per facilitare una prima rapida diagnosi differenziale possiamo pensare in prima ipotesi a come si manifestano le malattie che possono essere comprese in questo pattern

  • pattern predominante consolidazione : OP,  polmonite eosinofila,  flogosi,  neoplasie,  linfomi, IgG4, infarto polmonare, ARDS
  • pattern predominante vetro smerigliato: HP, emorragia,  polmoniti  interstiziali,  flogosi ,  neoplasie (adenoca)
  • pattern predominante crazy paving: proteinosi alveolare,  edema cardiogeno, emorragia, polmonite lipoidea, flogosi, adenocarcinoma.

Ma se in tutta la patologia polmonare è necessario lavorare in team per raggiungere la diagnosi più probabile e/o programmare altre indagini anche invasive, nel pattern di aumentata densità questo è ancor più necessario, perché quadri TC sovrapponibili possono avere significati completamente diversi se non riportati in un adeguato contesto clinico.

Dobbiamo considerare i seguenti parametri:

  • storia clinica/ durata dei sintomi
  • acuta
  • cronica
  • distribuzione
  • focalale
  • a chiazze
  • diffusa
  • periferica
  • altri pattern associati
  • lesioni reticolari
  • honeycombing

In base alla distribuzione la patologie che si possono riscontrare con maggior frequenza sono le seguenti:

  • distribuzione focale
  • flogosi
  • emorragia
  • infarto
  • adenoca
  • distribuzione diffusa
  • infezioni (virale, atipica)
  • edema
  • ARDS/ DAD
  • emorragia
  • HP
  • distribuzione a chiazze o periferica
  • polmonite organizzata
  • polmonite eosinofila
  • polmoniti interstiziali idiopatiche o secondarie (pattern NSIP/UIP)
  • proteinosi alveolare

BIBLIOGRAFIA

  1. CT signs and patternsof lung disease.

Collins J.Radiol Clin North Am. 2001 Nov;39(6):1115-35. doi: 10.1016/s0033-8389(05)70334-1

  1. High-resolution CT of the lung: patternsof disease and differential diagnoses.

Gotway MB, Reddy GP, Webb WR, Elicker BM, Leung JW.Radiol Clin North Am. 2005 May;43(3):513-42, viii. doi: 10.1016/j.rcl.2005.01.010.

  1. Diagnostic imaging of diffuse infiltrative disease of the lung.

Zompatori M, Bnà C, Poletti V, Spaggiari E, Ormitti F, Calabrò E, Tognini G, Sverzellati N.Respiration. 2004 Jan-Feb;71(1):4-19. doi: 10.1159/000075642

  1. High-resolution computed tomography patternsof diffuse interstitial lung disease with clinical and pathological correlation.

Elicker B, Pereira CA, Webb R, Leslie KO.J Bras Pneumol. 2008 Sep;34(9):715-44. doi: 10.1590/s1806-37132008000900013.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Condividi