Silvia Magnaldi - Specialista in Radiologia - Blog di Medicina, Attualità e Sport

Oggi ho il piacere di presentarvi un caso proveniente dal Royal Marsden Hospital di Londra, uno dei più importanti ospedali oncologici inglesi.

Le Autrici sono Antonella Savio e Naami Mcaddy.

Antonella Savio, bresciana, è una bravissima anatomo-patologa con competenze principali in gastroenterologia, ginecopatologia ed uropatologia. L’ho conosciuta a Brescia, dove per un periodo abbiamo lavorato nella stessa struttura, e la stimo molto per la serietà e la precisione dei referti. Da sempre Antonella ha un particolare interesse per le malattie infettive e parassitarie, sia per quanto riguarda le loro capacità di causare tumori che di simularli. Nel caso presentato, ad esempio, ha giocato più questo suo interesse microbiologico che l’occhio del patologo.

Naami Mcaddy è una giovane radiologa piena di entusiasmo, approdata al Royal Marsden dopo una fellowship in body imaging all’Università di Toronto, Canada. Naami si occupa di imaging oncologico, soprattutto in ambito gastroenterologico e genito-urinario.

Buona lettura.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Condividi